logo trabucco Articoli e prodotti per la pesca sportiva e agonistica
English version bottone inglese
  Iscriviti alla Newsletter
Accettazione privacy

Se non vuoi più ricevere aggiornamenti clicca qui.
   Catalogo Trabucco
   Cerca nel sito
 
   Be Social

 

Cassiopea XCM


Da oggi la Cassiopea in due sezioni smette di essere al passo con i tempi, perché le sue prestazioni salgono ad un livello inatteso. In sostanza, sono i tempi a dover stare al passo con lei!

Con l’avvento delle innovazioni costruttive Twist Free e X-Joint, cresce drasticamente il livello prestazionale delle Cassiopea in due sezioni. Ne sa qualcosa Roberto Accardi, che ha testato il primo prototipo: al momento di restituirlo, ha commentato che la canna non sarebbe mai rientrata a Parma! Le sue parole sono state il miglior compenso per gli sforzi profusi nello sviluppo, la più brillante premessa ad un successo ovvio come non mai. L’azzeramento della torsione che si manifesta nel fusto durante il caricamento, dovuto alla tecnologia Twist Free, accompagnata dallo smorzamento delle oscillazioni e da una perfetta cooperazione fra le due sezioni, merito della tecnologia X-Joint, trasfigurano l’attrezzo sotto l’aspetto dinamico, conferendogli una rivoluzionaria precisione di lancio e la capacità di posare il piombo più lontano.

Brillanti complici sono gli anelli Fuji Alconite con telaio K, in grado di prevenire la formazione di grovigli; essi sono fissati da doppie legature che, offrendo una grip ottimale alla vernice di fissaggio, consentono di sigillare i lati dei piedi per evitare che la salsedine possa danneggiare le legature stesse. Confermata la vetta ripartita, a sezione tubolare, che è strutturata con tessuti di carbonio dal modulo elastico progressivamente più basso verso l’estremità apicale, ottenendo una spiccata sensitività alle abboccate senza sacrificare la resistenza alla pressione esercitata dalle correnti di marea.

Trabucco Cassiopea XTM

Twist Free. Sul calcio è visibile la speciale orditura a 45° degli strati superficiali di carbonio. Essa contrasta la torsione nel grezzo, proteggendolo da rotture ma soprattutto incrementando distanza e precisione di lancio, perché gli anelli e le fibre longitudinali di carbonio mantengono l’allineamento durante la proiezione.

X-Joint. I giunti che collegano le sezioni di qualsiasi canna da pesca sono punti deboli, sia dal punto di vista della resistenza, sia da quello dell’azione, perché causano i cosiddetti “punti morti”, che sono zone a rischio di rottura, al di là dell’inestetismo. La soluzione sta nella tecnologia X-JOINT, che prevede la disposizione delle fibre di carbonio a 45° anziché a 90° in corrispondenza dei giunti.

FH Rip Tip. La fantastica vetta della Cassiopea è una meraviglia della tecnologia, che rappresenta il vero valore aggiunto della canna. La sua struttura tubolare è costruita con un sofisticato mix di tessuti di carbonio dal modulo elastico altissimo alla base e progressivamente più basso verso l’estremità apicale, ottenendo una spiccata sensitività alle abboccate senza sacrificare la resistenza alla pressione esercitata dalle correnti di marea. Tutti ne parlano chiamandola “vetta ripartita”, ma pochi sanno produrla evitando punti deboli e imperfezioni che ne affliggerebbero la resistenza strutturale.

Pomello. Un particolare importante che fino a poco tempo fa non veniva neppure preso in considerazione. Di fatto, garantisce un’ottima gestione dell’attrezzo sia in fase di lancio sia di pesca. Inoltre, alla base del pomello e di ogni singolo pezzo si trova un tappo di gomma che salvaguarda la canna da rotture accidentali.

Codice Mt Ingombro Sezioni C.W. Anelli
170-93-420
171-97-160
4.15 210 2 160 (2-6oz) Fuji Alconite K
171-97-200 4.15 210 2 200 (3-7oz) Fuji Alconite K
171-97-230 4.15 210 2 230 (4-8oz) Fuji Alconite K