logo trabucco Articoli e prodotti per la pesca sportiva e agonistica
English version bottone inglese
  Iscriviti alla Newsletter
Accettazione privacy

Se non vuoi più ricevere aggiornamenti clicca qui.
   Catalogo Trabucco
   Cerca nel sito
 
   Be Social

 
pubblicato il 27/06/14

 Per la serie “quando ci si mette anche il fattore luna piena”, soprattutto per come influenza
l’iperattività dei granchi. Ma una soluzione si trova sempre…

Trabucco

Durante una piacevole serata estiva, insieme a un gruppo di amici, abbiamo deciso di passare qualche ora nello splendido litorale di Venetico, in provincia di Messina; si tratta di una spiaggia non molto profonda a granulometria media e meta, oltre che di numerosi bagnanti, di grufolatori come mormore di tutto rispetto e sporadiche orate.
 
La nota d’allerta della serata era dovuta alla presenza della luna piena, un fattore che spesso incide sull’attività dei pinnuti della zona, soprattutto a causa dell’attività dei granchi che proprio in queste condizioni sono in piena frenesia, rendendo problematica la pescata.
 
Infatti sin dai primi lanci abbiamo proprio notato che l’esca non rimaneva in pesca più di due minuti a tutte le distanze e che i famelici granchi riuscivano a tagliare anche braccioli dello 0,25, costruiti con il fluorocarbon Trabucco XPS!
 
Per evitare di tornare a casa troppo presto, abbiamo provato ad accorciare i braccioli, originariamente lunghi tra i 120 e i 150 cm, fino a 60 o 70 cm, e vicino a ogni amo abbiamo posizionato una porzione di pop-up, sufficiente a sgallare gli inneschi di arenicola.
 
Dopo aver appurato che le esche stavano finalmente in pesca, abbiamo aspettato che arrivassero i pesci. Sulle mie Trabucco Cattura, montate con la vetta più sensibile per pescare sulla corta distanza, le prime prede ad abboccare sono stati pesci di galla come boghe e occhiate, ma sulle due Trabucco Cassiopea da 160 g, armate con trave a doppio amo e piombo da 4 once sulla medio-lunga distanza, dopo qualche minuto un massiccio branco di mormore si è fatto vivo, rendendo piacevoli le nostre ore di pesca e soprattutto, trasformando quella che sembrava una certa aria di sconfitta in un’inaspettata concreta vittoria.

Salvo Bonaccorso

Fonte:
Italian Fishing TV 

Follow Us Trabucco Facebook Trabucco Youtube Trabucco Twitter

Precedente | Successivo

Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Iscrivimi alla newsletter.
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di
controllo